Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

martedì 21 gennaio 2014

Augusta, operazione "Mare Nostrum": domani il Ministro Mauro incontra il Primo Ministro sloveno Bratusek

Mare Nostrum si inserisce nel dispositivo di controllo europeo. Un ulteriore passo avanto nella militarizzazione del Mediterraneo. Nelle ultime settimane modificate le rotte migratorie, i siriani non sono più arrivati via mare, e si registrano solo arrivi di centro-africani dalla Libia. In incremento gli arrivi di profughi del Gambia. Continuano le identificazioni a bordo delle navi militari italiane. I mezzi di soccorso "saltano" Lampedusa e utlizzano come porta d'ingresso in Europa, ed in Italia, il porto di Augusta, vicino Siracusa, dove domani si svolgerà questo incontro.

"Il pattugliatore Triglav 11 della Marina Militare Slovena è approdato nel porto di Augusta il 15 dicembre scorso per integrarsi nel dispositivo aeronavale “Mare Nostrum” attivato per incrementare il livello di sicurezza della vita umana e concorrere al controllo dei flussi migratori via mare".

 siracusanews.

0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro