Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

domenica 16 febbraio 2014

Le navi della missione militare-umanitaria Mare Nostrum riprendono la raccolta di migranti nelle acque del Canale di Sicilia


Elicotteri in volo su Lampedusa, i barconi dovevano essere davvero vicini all'isola, questa volta. Ma i migranti sono stati prima soccorsi dai mezzi della Capitaneria di porto di Lampedusa e poi trasbordati sulle navi della missione militare Mare Nostrum ? Altri migranti in arrivo ad Augusta, probabilmente da domani, i salvataggi erano in corso da venerdì, forse anche da giovedì, ma tutto era tenuto sotto segreto militare come rimane segreta la destinazione e la sorte di quelli che saranno sbarcati. Per gli egiziani avranno il tempo di preparare i decreti di respingimento ed i voli di rimpatrio, come per i tunisini. E non sarà difficile sbattere in prima pagina gli ennesimi scafisti. Dietro tutta questa apparenza di facciata un grande buco nero, vuoto di trasparenza e diritti.

http://livesicilia.it/2014/02/15/barcone-con-400-migranti-soccorso-dalla-capitaneria-di-porto_445112/

http://www.agi.it/cronaca/notizie/201402151947-cro-rt10100-immigrati_400_soccorsi_al_largo_di_lampedusa_altri_barconi





0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro