Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

venerdì 7 febbraio 2014

Lampedusa: la face cachée de l'opération Mare Nostrum - L'aspetto nascosto delle operazioni della missione militare-umanitaria Mare Nostrum

 Ci volevano i francesi per analizzare i risvolti meno noti dell'Operazioni Mare Nostrum. Quasi tutti i giornalisti italiani si occupano di altro. Oggi congratulazioni di UNHCR all'Italia, ed al suo governo, per il salvataggio di 1100 persone ma neanche una parola per i due giorni trascorsi a bordo delle navi, nei quali tutti i migranti sono stati sottoposti alle operazioni di polizia per la preidentificazione e ai fini di inchiesta penale. L'accoglienza ed i diritti vengono dopo, quando si arriva a terra, forse.

"Après le naufrage du 3 octobre 2013 qui a vu 366 migrants mourir au large de Lampedusa, l’une des principales portes d’entrée vers l’Europe, le gouvernement italien a lancé une opération militaire et humanitaire avec l’appui de l’Union européenne. Mais, derrière cet objectif «humanitaire», se cache un intérêt lucratif non négligeable".

http://www.slate.fr/story/83169/lampedusa 

0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro