Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

martedì 11 febbraio 2014

Mentre stanno per arrivare 1500 migranti ad Augusta, entro giovedì, esplode la protesta dei richiedenti asilo in provincia di Trapani

Anche perchè stanno rilasciando i gambiani rinchiusi nel CIE di Milo dopo tre proroghe, con un documento in mano per richiesta asilo,dunque al terzo mese, e quelli che sono nei centri di prima accoglienza ex legge Puglia, come a Catellammare del golfo, in provincia di Trapani, attendono ancora i documenti e non se ne possono andare. Aumenta l'emergenza in Sicilia ed i nuovi posti dei progetti SPRAR sono già insufficienti, anche perchè non sono chiare le modalità del passaggio dai centri di prima accoglienza ai centri Sprar.

http://trapani.blogsicilia.it/richiedenti-asilo-bloccano-strada-nel-trapanese/237206/

0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro