Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

martedì 30 dicembre 2014

Mercantile moldavo lancia una chiamata di soccorso al largo di Corfu'. Dubbi sulla presenza di uomini armati, la nave in avviciamento alle coste pugliesi.

    31 dicembre
 ARRIVATI A GALLIPOLI.
                                                            
   http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Nel-Mar-Ionio-con-il-motore-in-avaria-cargo-arriva-a-Gallipoli-con-oltre-600-migranti-86ec1511-cc25-4557-abde-c1b5a0e74349.html                                                                                                                                   

30 dicembre  ore 18,30 (RAI NEWS) - Il giallo della Blue Sky diventa sempre più oscuro.

Per la guardia costiera greca, che avrebbe ispezionato la nave, a bordo non ci sarebbero migranti e tutto sarebbe in ordine, il giallo si infittisce. Tra poco militari italiani raggiungeranno il Blue Sky che si sta avvicinando ancora alla costa pugliese.

Adesso alle 19,20 sono saliti i militari della Guardia Costiera ( Fonte Rai News) e non avrebbero trovato nessuno in plancia. Gli scafisti o sono scesi quando la nave ha fatto una diversione vicino a Corfù, e quando è stata segnalata la presenza di uomini armati, oppure si sono confusi tra i migranti. Comunque adesso al timone  della Blue Sky ci sono gli uomini della Guardia Costiera.                                
                                                http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/la-marina-prende-il-comando-della-nave-carica-di-migranti-alla-deriva-nel-salento-06e4b3f0-b421-4107-87bb-e759ec78b317.html
                                           Una chiamata di soccorso era stata lanciata dal largo di Corfù, attorno alle 10 di oggi, da una nave moldava, il Blue Sky,  a bordo della quale si troverebbero oltre a 600 migranti, "illegali", così li definiscono alcuni canali di informazione, anche uomini armati. Ma con il passare delle ore la notizia sugli uomini armati non trova conferma. Il mare è ancora in tempesta, non si conosce per adesso chi interverrà per i soccorsi e quando, la nave si sta avvicinando comunque alle coste pugliesi. Secondo le ultime notizie, dalla plancia della Blue Sky avrebbero negato la presenza di  migranti a bordo, sostenendo addirittura che tutto era in ordine. Davvero un giallo dopo l'altro, quello tragico della Norman Atlantic.
Seguono altri aggiornamenti.

Moldovan-flagged ship carrying 700 migrants on board has sent SOS signal because of suspected armed men on board.
MOSCOW, December 30 (Sputnik) — A ship carrying illegal migrants off the Greek island on Corfu has sent a signal because of suspected armed people on board, Reuters reports citing Greek state TV.
Greek shipping ministry has confirmed that SOS signal was sent by Moldovan-flagged vessel "Blue Sky M" carrying 600 migrants on board.
SOS signal was sent via European number 112, according to Greek media Skai.gr. It was Italian coast guard who immeditely notified Greek authorities about the incident.
Frigate Navarino and Sikorski S-70 helicopter were sent to the spot.

 http://sputniknews.com/europe/20141230/1016394897.html

http://www.csmonitor.com/World/Latest-News-Wires/2014/1230/Greek-navy-heads-to-suspected-migrant-ship-near-island-off-of-Corfu

http://www.theguardian.com/world/2014/dec/30/greece-search-migrant-ship-ionian-sea

http://www.reuters.com/article/2014/12/30/us-greece-ship-armed-idUSKBN0K80RG20141230?rpc=401

http://www.telegraph.co.uk/news/worldnews/europe/greece/11317367/Corfu-passenger-ship-sends-distress-call-after-armed-men-on-board.html

http://www.ibtimes.co.uk/norman-atlantic-disaster-fresh-chaos-corfu-ship-sends-armed-men-onboard-distress-signal-1481337

http://www.haaretz.com/news/world/1.634493

http://www.marinetraffic.com/it/ais/details/ships/214180618/vessel:BLUE_SKY_M


Alle ore 12,55 il Blue Sky sembrava in rotta per 270 gradi... duque direzione Puglia, Leuca.

http://www.marinetraffic.com/it/ais/home/oldshipid:148213/oldmmsi:214180618/olddate:lastknown#     

http://notizie.tiscali.it/articoli/esteri/14/12/30/nave-uomini-armati-corfu-123.html?esteri

Affiorano dubbi sulla presenza di uomini armati a bordo... di certo ci sono oltre 600 profughi, in gran parte siriani, che attendono di essere soccorsi ed accolti . 

http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2014/12/30/gecia-allarme-per-uomini-armati-su-una-nave-a-corfu_d8d8a6f5-e0ef-4f48-aacb-878c5b00353c.html

Secondo fonti greche,  il comandante annuncia che il cargo è in navigazione verso le coste italiane. Il comandante della nave militare greca Navarino, avvicinatasi alla nave, non ha visto nessuno in plancia, i profughi a bordo dovrebbero essere tutti nelle stive, il giornalista di Rai News, alle ore 17,40 di martedì,  testualmente afferma " non vorrei che i greci abbiano mantenuto il mistero per non caricarsi di questi profughi".

http://economictimes.indiatimes.com/news/international/world-news/migrant-ship-blue-sky-m-in-distress-near-corfu-greek-coastguard/articleshow/45692439.cms 

 La nave alle 17,30 si trovava a circa 26 miglia dalla costa pugliese e sarebbe stata raggiunta da una motovedetta della Capitaneria di porto, non si comprende se l'equipaggio o gli scafisti siano ancora a bordo. Secondo alcune fonti i trafficanti avrebbero abbandonato la nave nei pressi di Corfù.

http://bari.repubblica.it/cronaca/2014/12/30/news/nave_mercantile_migranti-104026856/



             

0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro