Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

giovedì 1 gennaio 2015

Ancora un cargo carico di profughi in rotta su Crotone, deviato verso il porto di Corigliano Calabro. Gli scafisti saranno a bordo ?


 Ancora un cargo carico di profughi, in prevalenza siriani, in rotta, apparentemente senza equipaggio, verso il porto di Crotone, qiindi deviata verso il vicino porto di Corigliano. Il porto di Crotone è già pieno di carrette del mare di queste dimensioni, 60-70 metri di lunghezza, nuovo strumento di ingresso scelto dai trafficanti per fare arrivare in Italia i profughi di guerra, come i Siriani, che vendono tutto pur di salvare la pelle e la loro famiglia. Intanto dalla Libia sempre più sprofondata nella guerra civile, tutti contro tutti, sembra che le partenze si siano diradate . E dall'Egitto non parte più nessuno, dopo le azioni di contrasto avviate al regime in egiziano in collaborazione con le autorità italiane ed europee.  Centinaia di arresti e deportazioni in violazione dei fondamentali diritti delle persone, il risultato. 

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Nave-senza-equipaggio-carica-di-migranti-in-arrivo-al-porto-di-Corigliano-Calabro-e70ba925-c689-4916-bd49-    m22412960000d.html                     
                                     
http://www.rainews.it/dl/rainews/media/400-profughi-nel-cargo-abbandonato-in-mare-vicino-a-crotone-i-soccorsi-della-guardia-costiera-video-5516d14c-ad56-4565-9a85-6d672d2ff03f.html  

Frontex comunque è intervenuta nel basso Adriatico  in una operazione SAR Ricerca e salvataggio, ed i suoi vertici a Bruxelles ed a Varsavia devono piegarsi al rispetto delle Convenzioni internazionali sulla salvaguardia della vita umana in mare.        

http://www.avvenire.it/Cronaca/Pagine/Gli-007-Frontex-beffata-Ora-i-trafficanti-acquistano-mercantili-.aspx
                                                                                                                                    
 http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Crotone-Guardia-Costiera-Immigrati-fb8222ca-946f-4e98-9d70-1d8aea357a89.html                                                                                                                                                                                                                                                                          
 http://www.bbc.com/news/world-europe-30653742                                                                                                                                                                               
 http://www.digitaljournal.com/news/world/uncrewed-ship-with-450-migrants-aboard-heading-for-italy-coast/article/422399                                                                                                                                                                                                                                                                        
Questa volta sembra che sia intervenuto anche un mezzo di Frontex che pero' sarebbe stato coordinato dalla Centrale operativa della Marina a Roma, trattandosi di una operazione di salvatagggio. Ne scrive gia' la stampa internazionale,  ma nessuno ricorda la possibilita' di aprire canali umanitari per i profughi in fuga dalla guerra. Che muoiano lontanto dai confini europei. Anche se si potrebbe attivare la Direttiva UE 2001/55 che prevede la protezione temporanea in caso di afflusso massiccio di profughi.

L'Europa della grande crisi vede come nemici anche i richiedenti protezione internazionale o umanitaria. Di umano in questa Europa rimane sempre meno, non rimane neppure la pieta' per chi ha perso la famiglia, per le donne, per i bambini. sono soltanto un problema di difesa dei confini, di sicurezza nazionale e, dopo che arrivano, di ordine pubblico e di contrasto dell'immigrazione'illegale'. Buon anno.                                                                                                                                                                                                                                       
http://www.france24.com/en/20150101-crewless-ship-hundreds-migrants-italy-coastguard/                                                                                                                                                                                    http://www.channelnewsasia.com/news/world/migrant-ship-headed-for/1562992.html                                                               

0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro