Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

martedì 11 agosto 2015

Ancora dispersi davanti alle coste libiche. Intervengono di nuovo le navi della Marina militare dell'operazione Mare Sicuro. Ma il mare Mediterraneo non è sicuro per nessuno.



Ancora una strage ampiamente prevdibile, sempre nella stessa zona, ormai un fazzoletto di mare a 40 miglia della costa libica, nella quale si inabissano giorno dopo giorno decine di cadaveri. Questa volta i dispersi sarebbeo 50.  Ma risultano disperse anche le operazioni Triton di Frontex ed EUNAVFOR MED.

http://www.ansa.it/sito/notizie/flash/2015/08/11/nuovo-naufragio-migranti-soccorsi-ci-sono-dispersi_a2ea4dfc-7680-4ebf-853a-a33bed66a62e.html

http://www.ansa.it/english/news/2015/08/11/fifty-rescued-50-missing-in-migrant-shipwreck-2_9c4404e8-ac75-49a6-8838-5977e74a7b11.html

http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/Testimo-nuovo-naufragio-di-migranti-al-largo-della-Libia-9ed43b10-43e6-4b50-bd00-60e94c8f09e6.html

Dopo l'avvistamento da parte di un elicottero italiano, si segnala di nuovo l'intervento di due navi della nostra Marina militare, che fanno parte dell'operazione Mare Sicuro, lanciata alcuni mesi fa per proteggere le imbarcazioni in navigazione nel Canale di Sicilia. Per alcuni l'operazione avrebbe avuto anche finalità antiterrorismo.

http://www.repubblica.it/politica/2015/03/20/news/terrorismo_operazione_mare_sicuro-110061642/?refresh_ce

http://www.sicurezzapubblica.com/2015/03/terrorismo-italia-scatta-loperazione.html

http://www.lastampa.it/2015/03/21/esteri/duemila-soldati-aerei-e-otto-navi-ecco-lo-scudo-italiano-antijihad-V7EeEASRakIvO3NNnNY6jN/pagina.html

http://www.sicurezzapubblica.com/2015/03/marina-militare-esercitazioni-vicino.html

http://militarynewsfromitaly.com/2015/04/18/operazione-mare-sicuro-peschereccio-airone-intervento-della-marina-militare/

Già alcuni interventi SAR ( Ricerca e salvataggio) erano stati operati da queste navi alla fine dello scorso maggio.

http://www.ansa.it/sicilia/notizie/2015/05/29/immigrazione-recuperati-17-cadaveri-su-gommone-_cddeee56-8f3d-49de-9f22-da2d6e86e8a0.html

 Anche nave Fenice fa parte del dispositivo Mare Sicuro. E non fa parte di Frontex/Triton e di Eunavfor Med che si sono eclissate. Eppure l'Unione Europea aveva stanziato decine di milioni di euro perche' queste operazioni fossero attive fino a tutto settembre. Tra i doveri di Frontex/Triton anche le operazioni di ricerca e salvataggio coordinate dalla Guardia Costiera italiana.

http://www.quotidiano.net/naufragio-migranti-libia-1.1213590

 Dopo alcuni salvataggi effettuati nei mesi di maggio e di giugno, quando le navi europee erano presenti numerose, adesso sembra che queste navi della Marina siano gli unici mezzi rimasti ad affiancare le navi umanitarie e la Guardia Costiera italiana.

https://mediterraneanhope.wordpress.com/2015/07/25/moas-msf-e-sea-watch-ricerca-e-soccorso-indipendenti-nel-post-mare-nostrum/

http://www.msf.org/topics/mediterranean-migration

http://www.medicisenzafrontiere.it/notizie/news/le-operazioni-msf-di-soccorso-mare

I superstiti di questa ennesima strage stanno per essere trasferiti a Lampedusa, e da lì probabilmente saranno imbarcati sul traghetto, dopo una sosta di qualche giorno nel CPSA di Contrada Imbriacola, per qualcuno anche più lunga, e quindi verranno scaricati sulla banchina di Porto Empedocle (Agrigento) dove ad attenderli troveranno il solito picchetto di agenti antisommossa.

http://www.agrigentonotizie.it/foto/cronaca/i-migranti-salvati-nel-mediterraneo-sbarcano-a-porto-empedocle/i-migranti-salvati-nel-mediterraneo-sbarcano-a-porto-empedocle-17.html

http://agrigento.blogsicilia.it/altro-sbarco-a-porto-empedocle-249-profughi-2-cadaveri-a-bordo/293661/

http://www.rainews.it/dl/rainews/media/Foto-Migranti-sbarco-Porto-Empedocle-foto-inviato-Rai-01d3215c-7239-4587-a5b7-7996925b343c.html

Noi non ci adeguiamo all'idea che le persone possano morire in mare e che i superstiti vengano trattati in questo modo.

(ANSA) - PALERMO, 11 AGO - Ieri era partito da Lampedusa un
gruppo di eritrei, tutti adulti, lasciando nel centro
d'accoglienza dell'isola una ventina di connazionali minori e
non accompagnati, con i quali avevano stabilito un forte legame
durante il viaggio che dalla Libia li ha portati in Italia, dove
sono arrivati l'1 agosto dopo essere stati soccorsi nel Canale
di Sicilia. Le autorità, davanti alle pressanti richieste dei
ragazzi di unirsi al gruppo, avevano detto ai minori che li
avrebbero fatti imbarcare oggi sul traghetto di linea diretto a
Porto Empedocle, stessa destinazioni degli altri eritrei.
Stamane, però, nessuno è andato al centro a prendere i minori
e così i ragazzi, presi da rabbia e delusione, sono andati a
piedi dal centro di contrada Imbriacole fino al porto,
protestando sulla banchina e tentando di salire a bordo del
traghetto, senza però riuscirci. Dopo l'intervento delle forze
dell'ordine sono tornati nel centro, manifestando agli operatori
tutta la frustrazione per non aver potuto seguire i compagni di
viaggio, ormai loro unico riferimento. (ANSA).

Dei tanti soldi stanziati dall'Unione Europea per Frontex/Triton non si comprende più che uso se ne stia facendo. I parlamentari europei delle commissioni LIBE e Bilancio dovranno chiedere conto di come sono stati spesi i soldi stanziati per le operazioni Triton di Frontex. Sono soldi di tutti i cittadini europei e potevano servire per salvare tanti migranti ( come si era riuscito a fare nei mesi di maggio e giugno).

http://m.democracynow.org/headlines/2015/8/11#8115

" The European Commission (EC) on Monday allocated 558 million euros to Italy for immigration programs, said EU Immigration Commissioner Dimitris Avramopoulos. Greece is set to receive 474 million euros. 
The funding is part of a 2.4-billion-euro allocation from the EC's Asylum, Migration and Integration Fund (AMIF) and the Internal Security Fund (ISF) for 2014-2020" (ANSA).
 
http://www.ansamed.info/ansamed/en/news/sections/politics/2015/08/10/italy-to-receive-558-mn-euros-from-eu-for-immigration_7a6032aa-d784-4060-8285-b407af59501f.html

http://www.lemonde.fr/europe/article/2015/08/10/face-a-la-crise-des-migrants-bruxelles-debloque-2-4-milliards-d-euros_4719767_3214.html

0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro