Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

giovedì 10 marzo 2016

Il Parlamento Europeo vota una mozione di compromesso su Giulio Regeni. Non bastano i titoli dei giornali, occorre isolare Al Sisi e garantire verità e giustizia per Giulio e per tutte le persone sequestrate, torturate ed uccise dal governo egiziano.


Se si legge bene, la cooperazione militare dei singoli stati europei con l'Egitto non sarà affatto sospesa. Al Sisi è un partner strategico per un'Europa che non riesce a trovare una collocazione unitaria sul piano internazionale, neppure sul terreno delle garanzie dei diritti umani.

http://www.newsjs.com/url.php?p=http://www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2016/03/10/regeni-procura-invitati-al-cairo-per-sviluppo-indagini_06dbab94-7a0d-4342-95bf-7436e94a60e2.html

http://www.europarl.europa.eu/news/de/news-room/20160309STO18493/Menschenrechtslage-in-%C3%84gypten-Der-Fall-Giulio-Regeni

http://www.madamasr.com/news/eu-parliament-passes-resolution-suspend-military-cooperation-egypt-following-regenis-murder

http://www.atlanticcouncil.org/en/blogs/menasource/top-news-eu-to-suspend-military-cooperation-with-egypt

Intanto va in corso l'ennesima manovra diversiva del governo egiziano: se i magistrati italiani sono stati autorizzati a recarsi al Cairo, i servizi avranno già individuato un punto di possibile compromesso. I rapporti tra Italia ed Egitto non possono essere messi a rischio. E neanche gli accordi di riammissione che prevedono espulsioni e respingimenti sommari anche ai danni di minori non accompagnati.

http://www.sigmalive.com/en/news/energy/142676/eni-announce-successful-production-test-at-egypts-zohr

http://www.offshore-mag.com/articles/2016/03/eni-succeeds-with-first-zohr-appraisal-well-production-test-offshore-egypt.html?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+offshore-latest-news+%28OS+-+Latest+News%29

Il Cairo cambia strategia e invita i magistrati italiani, ma solo perchè lo ordinerebbe Bruxelles

http://english.ahram.org.eg/NewsContent/1/64/190622/-.aspx

http://thecairopost.youm7.com/news/198479/news/egypt-must-help-italy-in-regini-investigation-european-parliament

http://www.huffingtonpost.it/2016/03/10/ogiulio-regeni-condanna-strasburg_n_9427246.html

http://barbara-spinelli.it/2016/02/13/per-unindagine-indipendente-sullassassinio-di-giulio-regeni/

http://www.a-dif.org/2016/02/24/legitto-il-massacro-di-regeni-e-la-verita/

Siamo ancora lontani da una vera indagine indipendente, ne hanno tutti paura. I rapporti con l'Egitto di Al Sisi non si devono mettere a rischio.

http://www.eurosavant.com/2016/03/10/the-regeni-case-expect-no-progress/

http://www.naturalgaseurope.com/enis-first-appraisal-well-at-massive-zohr-field-tests-positive


0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro