Powered by Blogger.

Archivio blog

Search

mercoledì 17 agosto 2016

Sulla rotta balcanica aumentano le barriere, FRONTEX in prima linea, mentre i migranti rimangono intrappolati in Grecia e sono esposti ad abusi. Aumentano gli arrivi dalla Turchia ma l'Accordo della vergogna con l'UE ancora tiene.


L'Agenzia europea FRONTEX invia 100 agenti per "sigillare la rotta balcanica, tra Turchia, Bulgaria e Serbia. Ricorreranno ai loro mezzi per respingere i migranti che si dovessero rimettere in marcia, dopo il prevedibile esito infausto dell'Accordo ( Deal) tra Unione Europea e Turchia.

http://m.independent.mk/articles/35516/Frontex+to+Deploy++Officers

http://www.al-monitor.com/pulse/originals/2016/08/turkey-european-union-crisis-matter-of-time.html

http://greece.greekreporter.com/2016/08/15/turkey-threatens-to-flood-the-aegean-sea-with-refugees/

http://www.ibtimes.com/europe-refugee-crisis-arrivals-rise-greece-amid-deteriorating-camp-conditions-2403144#.

Soccorsi in Egeo, numeri ancora bassi, ma anche migranti ripresi dalla Guardia costiera turca e rigettati indietro.

http://www.belfasttelegraph.co.uk/news/world-news/greek-and-turkish-coast-guards-rescue-migrants-in-aegean-sea-34974572.html                                                                                                       http://www.sigmalive.com/en/news/greece/147938/greece-sends-eight-refugees-back-to-turkey

http://www.telegraph.co.uk/news/2016/08/16/refugee-camps-on-greek-islands-bursting-at-the-seams-as-crossing/

Anche la Grecia si attrezza per un possibile aumento degli arrivi dalla Turchia, quando a settembre scadrà l'ultimatum che Erdogan ha lanciato all'Unione Europea.

http://uk.reuters.com/article/us-europe-migrants-turkey-eu-idUKKCN10Q0JB

Questo vuole Erdogan. Abolizione dell'obbligo di visto per i cittadini turchi che vorrebbero entrare in area Schengen, altrimenti riapertura delle frontiere con l'Europa per i tre milioni di profughi intrappolati in Turchia.

https://www.theguardian.com/world/2016/aug/17/migration-crisis-greece-plans-new-shelters-to-reduce-overcrowding-on-islands

La situazione nei campi profughi greci è già inaccettabile adesso, se aumenteranno gli arrivi si andrà ad una catastrofe umanitaria senza precedenti.

http://thesubmarine.it/2016/08/17/profughi-bloccati-salonicco/

http://www.b92.net/eng/news/politics.php?yyyy=2016&mm=08&dd=17&nav_id=98933

http://www.aol.co.uk/news/2016/08/17/concern-over-unsafe-conditions-at-camps-amid-rise-in-refugees-going-to-greece/

http://m.sputniknews.com/europe/20160817/1044362468/refugees-sexual-assault-greece.html

http://europe.newsweek.com/greece-refugees-save-children-camps-arrivals-numbers-491063?rm=eu

La c.d. Relocation decisa nel 2015 con il Piano europeo sull'immigrazione proposto da Juncker è completamente fallita, le conseguenze si vedono in Grecia e si tanno cominciando a vedere alle frontiere italiane con la Francia, con la Svizzera e con l'Austria. Gli Hotspot stanno diventando centri di detenzione amministrativa. Un fallimento globale delle politiche europee che si pagherà molto duramente nei prossimi anni.

LJUBLJANA, Aug. 17 (Xinhua) -- Slovenia on Wednesday received another group of 14 asylum seekers from Greece as part of the European Union (EU)-sponsored relocation scheme, the Interior Ministry said.

http://news.xinhuanet.com/english/2016-08/17/c_135608663.htm

Sweden has said it will summon Hungary's ambassador to Stockholm to protest against her country's refusal to take back asylum seekers who first registered in Hungary.

http://www.thelocal.se/20160812/sweden-hits-out-at-hungary-in-asylum-seeker-spat

Europe's migrant crisis is at the very least numerically worse than it was last year. More people are arriving and more are dying. But the twist is that, compared with last year, a lot of it is out of sight.
Take the border between Greece and Macedonia. Summer crops have replaced the city of tents at the border outpost of Idomeni, even if some locals are convinced there is an unseen population hiding in the surrounding forests, waiting for smugglers to assist them on their onward journey.
The tiny Greek village was a focal point of the migrant flow north toward Germany and other wealthy countries, with thousands of refugees squatting for months waiting for sealed borders with Macedonia to open

Elsewhere in the Balkans, a Reuters photographer, revisiting the people-packed locations where he and his colleagues captured last year's diaspora, found empty roads, unencumbered railway tracks and bucolic countryside.

http://www.reuters.com/article/us-europe-migrants-idUSKCN10L13T

Sempre più diffusa la distinzione strumentale tra "migranti economici" e "richiedenti asilo" , per negare accesso alla procedura, per ricorrere a procedimenti sommari, per negare l'esercizio effettivo dei diritti di difesa.

http://greece.greekreporter.com/2016/08/17/three-out-of-four-recent-asylum-seekers-in-greece-are-economic-migrants/

BRUSSELS, Aug. 17 (Xinhua) -- Action is needed to tackle child labor, encourage school attendance and improve the precarious living conditions of those refugees outside camps in Turkey, the Council of Europe (CoE) said.

http://news.xinhuanet.com/english/2016-08/17/c_135608711.htm

Intanto non rimane che eliminare i testimoni scomodi e gli operatori umanitari colpevoli di solidarietà. In Grecia e in crescendo anche in Italia, da Udine a Ventimiglia.

https://act.wemove.eu/campaigns/criminalising-humanity?utm_source=civi&utm_medium=mail&utm_campaign=en_20160816

http://www.osservatoriorepressione.info/ventimiglia-un-uomo/

http://www.meltingpot.org/Aiutare-i-migranti-e-un-reato-Tre-attiviste-di-Udine-sotto.html

I veri criminali intanto continuano indisturbati a lucrare sulle politiche di sbarramento messe in atto dall'Unione Europea e dagli stati terzi confinanti. E si preparano ad affari ancora più grossi in futuro.

http://www.meltingpot.org/La-crisi-dei-migranti-vista-da-un-trafficante-di-persone.html

0 commenti:

Posta un commento

Presentazione

Un blog perché la cronaca quotidiana non diventi assuefazione, per contrastare la rimozione di problemi che sono prodotto di scelte politiche e di prassi amministrative che si nascondono dietro le retoriche dell'emergenza e della sicurezza. Prima di Lampedusa, prima dello sbarco, cronache di viaggi che spesso terminano in tragedie, poi notizie raccolte nei luoghi di sbarco e di accoglienza, dove si diffonde la detenzione informale e dove i diritti fondamentali dei migranti vengono compressi da una discrezionalità che si sottrae a qualsiasi controllo giurisdizionale, infine testimonianze di viaggio verso altri paesi, per trovare quel futuro e quella dignità che lItalia non garantisce più. E dunque fatti, persone, non numeri o dati, un racconto quotidiano che diventa memoria, ma anche impulso per modificare, in Italia ed in Europa, il quadro legislativo e le procedure applicate.


Diritti sotto sequestro